Litotripsia intracorporea }

La giusta tecnologia per ogni procedura

Introduzione generale all'endourologia

La litotripsia intracorporea nel trattamento dell'urolitiasi prevede la frammentazione e la rimozione dei calcoli urinari. Il procedimento si esegue con l'inserimento di endoscopi nel tratto urinario.

Non tutti i calcoli urinari richiedono la rimozione endochirurgica; i calcoli piccoli e non ostruenti vengono spesso trattati con la litotripsia a onde d'urto extracorporee (Extracorporeal Shock Wave Lithotripsy o ESWL). Con questo metodo il calcolo non viene rimosso, tuttavia i minuscoli frammenti vengono eliminati durante la normale minzione.

Numero, dimensione e posizione dei calcoli sono sicuramente i fattori più importanti da considerare nella scelta del trattamento più appropriato per il paziente con calcoli renali. Anche la composizione del calcolo, se nota, può influenzare tale scelta.

Certi tipi di calcolo (di cistina, ossalato di calcio monoidrato)

Per saperne di più

resistono alla ESWL e normalmente richiedono un altro tipo di trattamento. Inoltre i calcoli di dimensioni notevoli (generalmente maggiori di 2,5 cm) possono rompersi in pezzi tali da continuare a bloccare il rene.

Anche il passaggio dei calcoli che si trovano nella porzione inferiore del rene è più difficoltoso. Se la ESWL non si rivela essere la soluzione più appropriata, normalmente sarà necessario ricorrere all'approccio endochirurgico.

L'endourologia è il ramo chirurgico dell'urologia che si occupa della manipolazione chiusa del tratto urinario. Ultimamente è cresciuta fino ad includere tutte le procedure chirurgiche urologiche minimamente invasive. Contrariamente alla chirurgia aperta, l'endourologia impiega piccoli endoscopi, piccole macchine fotografiche ed altri strumenti che vengono inseriti nel tratto urinario.

Le pratiche endourologiche più comuni sono la cistoscopia, l'ureteroscopia e la nefrolitotomia percutanea (ossia PCNL o PNL).

Per saperne di più

Per frammentare ed eliminare i calcoli, si usano varie tecnologie: Balistica, Ultrasonica, Combinata e Laser.

Tecnologie per il trattamento dei calcoli ems

Vantaggi della litotripsia combinata

Principio

  • Litotripsia Pneumatica – Swiss LithoClast® è un metodo ampiamente riconosciuto e comprovato per la frammentazione grossolana del calcolo
  • Litotripsia ultrasonica ad alte prestazioni per frammentazione fine e polverizzazione
  • Uso simultaneo di entrambe le tecnologie per maggiore efficacia
  • Scelta del metodo più indicato durante il trattamento

 

Impatto

  • Il metodo più efficace per la rimozione di calcoli di grandi dimensioni
  • Rimozione di calcoli più rapida clinicamente testata: quattro volte più veloce di Swiss LithoClast® Standard e il doppio più veloce rispetto ai litotritori standard a ultrasuoni
  • Prevenzione del blocco del frammento di calcolo nel manipolo e nelle sonde a ultrasuoni